Serie A

GUAI A PRENDERE ALLA LEGGERA LA PARTITA

GUAI A PRENDERE ALLA LEGGERA LA PARTITA
OMENICA IN CAMPO ANCHE LA LIMMI E LE UNDER

 

PERUGIA, 10 aprile 2015  A Perugia arriva Piacenza. Domenica pomeriggio, alle ore 15,30 sul campo di Pian di Massiano, la Barton Cus Perugia(arbitro Castagnoli) affronterà il fanalino di coda della fase retrocessione del campionato nazionale di rugby maschile di serie A, giunto alla seconda giornata di ritorno. All'andata vinse il Piacenza per 20-18 e i biancorossi riportarono a casa solo un punto. Questa volta, invece, dovranno imporsi ad ogni costo per restare fuori dalla zona retrocessione (scendono in serie B le ultime due del girone).

Dello stesso avviso è anche il numero uno del Rugby Perugia, Alessio Fioroni, che alla vigilia della partita dichiara: «Vale quello che dico da giorni: tutte le squadre del girone, Piacenza inclusa, sono attrezzate per rimanere in serie A, al di là del posto che occupano in classifica. Il fatto di giocare in casa, è sicuramente un vantaggio, ma non determina nulla. Guai a prendere alla leggera la partita di domenica: questi non vengono qui a mani basse, se la vogliono giocare fino alla fine come è giusto che sia. Perugia deve aspettarli con la concentrazione ed il rispetto dovuti. Se non sbaglio a casa loro ci hanno battuti, no? Allora, guardia alta e vinciamo a casa nostra».

Non sarà della partita il francese Christopher Sauton (in foto), arrivato a Perugia per la fase retrocessione. Sauton, infatti, non si è ripresentato alla ripresa degli allenamenti dopo le festività Pasquali. «Nel breve periodo che ha trascorso con noi, - prosegue Fioroni - ha più ricevuto che dato, dai compagni e dalla società. In generale, non un grande esempio di comportamento, direi piuttosto singolare per il rugby e Perugia in particolare. Da queste parti, siamo abituati all'educazione ed al rispetto delle regole, ed è perciò normale che il ragazzo non si trovasse bene. Non mi mancherà».

«Sicuramente - commenta anche coach Luca Martin - ci aspetta una partita difficile e dura. Piacenza è ultima in classifica e per loro questa sarà l'ultima occasione per riuscire a salvarsi. Verranno a Perugia con il coltello tra i denti e starà a noi fare la differenza. Speriamo che il pubblico accorra numeroso a sostenerci».

(Luana Pioppi)

Ragazze serie A