Serie A

VITTORIA DELLA BARTON CUS PERUGIA

VITTORIA DELLA BARTON CUS PERUGIA
SUCCESSO DELLA LA LIMMI CUS PERUGIA (SERIE C2) MINIRUGBY - PRIMA USCITA UFFICIALE PER LE CATEGORIA UNDER 6-8-10

 

PERUGIA, 8 marzo 2015 – Strepitosa vittoria della Barton Cus Perugia sul campo del Cus Genova; successo anche della Limmi Cus Perugia; rinviata la partita di Under 18; bene in concentramento del Minirugby. Sono questi i risultati delle squadre biancorosse impegnate in questa domenica nei rispettivi campionati.

 

SERIE A - STREPITOSA VITTORIA DELLA BARTON CUS PERUGIA

 

Cus Genova - Barton Cus Perugia 23-29 (7-20 dpt)

Cus Genova: Alberghini, Salerno, Gregorio, Bordone, Cadeddu, Cipriani, Garaventa, Bertirotti, Maccari, Imperiale F., Imperiale P., Dell'Anno, De' Amico, Pallaro, Cattaneo. A disp.: Avignone, Cadaleddo, Del Terra, Fisiihai, Sandri, Certico, Gerli, Ciranni. All.: Bordon.

Perugia: Gioè, Magi, Antonelli (Lamanna), Del Pinto, Masilla (Franzoni), Sauton, Michel, Pretorius, Bresciani (Bettucci), Ferraris, Renetti (Giorgetti), Pedrazzani, Di Vito (Biondi), Fagnani, Palazzetti. A disp.: Russo, Bellezza, Sampalmieri. All.: Martin.

Punti Perugia - Mete: 9'pt Pretorius, 14'pt Masilla, 24'pt Gioè. Trasformazione: 9'pt Del Pinto. Calci piazzati: 2'pt, 6'st, 16'st, 26'st Del Pinto. 

 

GENOVA - Grande prestazione corale della Barton Cus Perugia. Domenica pomeriggio i ragazzi del presidente Alessio Fioroni hanno battuto il Cus Genova per 29-23 sull'ostico campo del Carlini, nella partita valida per la quinta ed ultima giornata del girone di andata della fase di retrocessione del campionato nazionale di rugby maschile di serie A. È stato un incontro a senso unico. Perugia nel primo tempo ha giocato un rugby semplice, ordinato ed efficace che ha messo in serie difficoltà i padroni di casa riuscendo a chiudere il parziale con il punteggio di 20-7. Nel secondo, visto il largo vantaggio, la Barton si è limitata ad amministrare la partita ed arginare le azioni di attacco del Cus Genova, determinato a ribaltare il risultato. Con questa vittoria Perugia resta in piena corsa per la salvezza.

«È stata una partita dura - dichiara Andrea Arena, assistente allenatore di Luca Martin - preparata bene in queste due settimane. Era un incontro che non ci potevamo permettere di perdere. È stata una partita vinta con il cuore, i ragazzi l'hanno giocata consapevoli della posta in palio. Alla fine ha vinto la squadra, che finalmente ha cambiato rotta. Gli avanti hanno costruito quello che i trequarti hanno finalizzato. Abbiamo visto un rinnovamento».

«Finalmente ci siamo sbloccati - commenta anche il presidente Alessio Fioroni - e quello conquistato a Genova è un risultato importante ed utile per la salvezza. Ancora una volta viene confermato quanto questo campionato, e questo girone in particolare, sia equilibrato, estremamente mobile e privo di certezze. Ogni partita dovrà essere interpretata come l'ultima. Complimenti a tutti i protagonisti di oggi».

A dare il suo supporto morale a Genova c'era anche Egiziano Polenzani, presidente della Fir Umbria e presidente onorario del Cus Perugia Rugby. «Abbiamo sprecato un po' - afferma - ma la squadra sta facendo un grande lavoro. Siamo molto soddisfatti per la reazione vista a Genova. Perugia è una squadra che merita di stare in questo campionato. Dopo tanta fortuna ora sta giocando bene. Si è sistemata a livello di tecnici ed ora i risultati ora si vedono. Ogni domenica sarà una guerra ma con pari dignità. Perugia se la può giocare con tutti e si è visto. A Genova non aveva mai vinto ed averlo fatto non è stato facile. La squadra ha attaccato bene e difeso benissimo. Aspettiamo fiduciosi, c'è da lottare fino alla fine».

La Barton Cus Perugia ritornerà in campo domenica 29 marzo. I biancorossi saranno impegnati in trasferta a casa del Firenze, formazione sconfitta nel girone di andata per 27-19.

Gli altri risultati: Cus Torino - Piacenza 43-36, Firenze - Capitolina 17-16.

Classifica: Cus Torino (17), Capitolina (15 punti), Firenze (13), Cus Genova (11), Barton Cus Perugia (10), Piacenza Rugby (7).

 

SERIE C2 - LA LIMMI CUS PERUGIA CONTINUA A VINCERE

 

Limmi Cus Perugia - Unione Orvietana 42-5

Limmi Cus Perugia: Milizia F., Quagliani, Clicheroux, Marionni (Bellezza), Nunzi, Biondo, Paoletti (Falcioni), Zualdi, Marucchini, Sonini (Viscardi), Bisciotti (Milizia T.), Fiorucci (Lucacci), Palazzetti, Tesorini (Alunni Cardinali), Mattioli (Spitaleri). All.: Speziali.

Punti Perugia - Mete: 2 Quagliani, Milizia F., Tesorini, 2 Nunzi, Clicheroux, Milizia T. Trasformazione: Biondo

 

PERUGIA - La capolista Limmi Cus Perugia continua a vincere. Lo ha fatto anche domenica pomeriggio nella partita valida per la quinta giornata di ritorno del campionato interregionale di rugby maschile di serie C, girone Umbria e Toscana. I biancorossi questa volta si sono imposti sull'Unione Orvietana con il punteggio di 42-5. Buona prestazione corale della squadra con ben 6 giocatori che sono andati in meta: Quagliani, Francesco Milizia, Tesorini, Nunzi, Clicheroux, Tommaso Milizia. L'unica trasformazione della giornata è stata realizzata da Biondo. La Limmi Cus Perugia tornerà in campo domenica 29 marzo per il derby biancorosso contro gli Amatori.

 

UNDER 18 – RINVIATA LA PARTITA

 

È stata rinviata, a causa delle condizioni metereologiche, la partita che la Barton Cus Perugia Under 18 doveva disputare domenica mattina al Querceto di Sesto contro il Rugby Prato. Era valida per la quarta giornata di ritorno del campionato interregionale di rugby maschile Under 18, girone Umbria e Toscana.

 

MINIRUGBY - PRIMA USCITA UFFICIALE PER LE CATEGORIA UNDER 6-8-10

 

PERUGIA - Ottima uscita sia in termini di partecipazione che di risultati per il Minirugby del Cus Perugia Rugby che sabato ha partecipato per la prima volta con le categorie Under 6, Under 8 e Under 10 ad un concentramento organizzato a Perugia. I giovani rugbysti sono stati seguiti anche da molti fra genitori, fratelli e amici che sono intervenuti per sostenerli nella loro prima uscita. Rotto il ghiaccio iniziale, le tre formazioni si sono comportate egregiamente in campo raccogliendo anche alcune vittorie. Cosa più importante è che gli allenatori Gianluca Mencaroni, Valeria Sugoni, Francesco Magi, Ettore Perini e Carlo Minelli da questo concentramento non cercavano una risposta "tecnica" ma solo di far vivere nel modo più bello, sereno e gioioso un bel pomeriggio di rugby ai loro minirugbysti. E così è stato.

I minirugbysti del Cus Perugia Rugby: Chaouki I, Crocioni F, Salvi M, Cavalletti T, Eugeni G, Cavalletti G, Epifani R, Eugeni T, Galli G, Pesciarelli L, Bavicchi G, Casoli D, Fucelli A, Betti R, Giommetti G, Pazzaglia N, Pochini F, Cirr M, Falcinelli F, Fioroni A, Tomassoli Aurora.

(Luana Pioppi)

Serie C