Serie A

LUCA MARTIN AL WORD CLASSIC XV

LUCA MARTIN AL WORD CLASSIC XV
L’ALLENATORE DELLA BARTON CUS PERUGIA E’ TRA I SETTE GIOCATORI ITALIANI SELEZIONATI

 

PERUGIA, 10 marzo 2015  Luca Martin, allenatore della Barton Cus Perugia, è tra i sette giocatori italiani che sono stati selezionati per scendere in campo nel prestigioso World Classic XV, selezione ad inviti composta da ex giocatori internazionali che il prossimo 31 ottobre a Londra sfiderà i Classic Lions, composti da ex atleti delle nazionali britanniche ed irlandese. Oltre al centro Luca Martin sono stati chiamati l’apertura Gerard Fraiser, il mediano di mischia Paul Griffen, la seconda linea Santiago Dellape, il flanker Massimo Giovannelli e i piloni Carlos Nieto e Alejandro Moreno. Non solo, manager della squadra assieme alla leggenda gallese JPR Williams sarà Marcello Cuttitta, attuale detentore del record di mete segnate con la maglia azzurra. La selezione comprende, tra gli altri, Percy Montogomery, Felipe Contepomi, l’ex capitano All Blacks Reuben Thorne, Nathan Sharpe e Dimitri Yachvili. Allenatore della squadra sarà Anthony Foley, attuale head coach di Munster.

La squadra scenderà in campo contro gli ex giocatori inglesi, scozzesi, irlandesi e gallesi in un palcoscenico davvero prestigioso. Il match è infatti in programma il giorno 31 ottobre 2015 alle ore 12,30, poche ore prima del kick off della finale della Rugby World Cup 2015 e a due passi dallo stadio di Twickenham, che sarà teatro dell’ultimo atto dei Mondiali. La partita infatti si terrà nello storico Old Deer Park, per anni casa dei London Welsh.

 

La carriera di Luca Martin – Luca Martin, nato a Padova il 25 novembre 1973, è un ex rugbista della nazionale, allenatore di rugby e della Nazionale italiana a 7. A Perugia è arrivato lo scorso agosto per dare il suo contributo come coach della linea trequarti. Un apporto non di poco conto visto che Martin ha giocato con molte squadre blasonate e ha vestito la maglia nazionale azzurra in più occasioni come nella Coppa del Mondo (nel 1999) e nelle prime edizioni del Sei Nazioni (2000-2002).

Cresciuto rugbisticamente nel Petrarca, squadra della sua città natale, Martin ha debuttato con tale club in campionato e con esso è rimasto fino al 1998 mettendosi in luce anche a livello nazionale (è stato convocato dal ct Georges Coste in azzurro per la Coppa Latina 1997). Nel 1998 si è trasferito in Francia, al Bègles, e sulla Gironda è rimasto per due stagioni.

Nel 1999 ha fatto parte della spedizione italiana alla Coppa del Mondo in Galles, nel corso della quale ha disputato un solo incontro, quello contro l'Inghilterra. Esperienza fuori nazione anche tra il 2000 ed il 2002 con l'ingaggio con il Northampton, club inglese dove è rimasto fino al gennaio 2002, ed il trasferimento al Bedford fino a fine stagione. Dopodiché è tornato in Italia, in forza al Rovigo.

Con la Nazionale ha preso parte alle prime tre edizioni del Sei Nazioni, dal 2000 al 2002, giocando 28 test ufficiali. In questa occasione ha disputato anche il suo ultimo incontro nel XV azzurro, contro la Scozia. Successivamente Martin ha militato nell'Italia Seven, della quale è stato capitano fino al 2005. Nel 2006 è tornato al Petrarca, con cui ha disputato 30 incontri totali in due stagioni di Super 10. Nel campionato 2008/09 ha militato come giocatore - allenatore nel Roccia, formazione di Rubano in provincia di Padova.

Dal 2009 ha tolto la maglia di giocatore per rivestire quella di co-allenatore con Marco De Rossi della Nazionale a sette. Fino a due stagioni fa ha allenato anche l'Under 20 del Rubano Padova per poi passare a seguire la prima squadra, che militava in serie B. L'anno successivo ha ricoperto il ruolo di coach della trequarti del Cus Verona. Prima di venire a Perugia è stato primo allenatore dell'Under 18 del Valsugana.

(Luana Pioppi)

Under 16