Serie A

IL CUS PERDE A PARMA

IL CUS PERDE A PARMA
PERUGIA, 7 dicembre 2014 – La Barton Cus Perugia perde a Parma in serie A

 

PARMA - La Barton Cus Perugia domenica pomeriggio a perso a Parma, sul campo dell'Accademia Nazionale Ivan Francescato per 40-15. Un risultato che non rende giustizia alla prestazione dei biancorossi che non hanno mai "mollato la presa". Hanno reagito con il giusto spirito e sono restati sempre in partita. Certo, qualche errore di troppo non ha permesso alla Barton di segnare due o tre mete in più e ha agevolato gli avversari in qualche occasione di troppo, ma nel complesso la squadra è stata in campo. Ha saputo giocare una buona partita contro una giovane formazione, composta da tutti ragazzi nati negli anni 1995/96 e provenienti da diverse società rugbistiche italiane che militano nei campionati maggiori, nata per preparare al meglio ed individuare i futuri campioni nazionali. Positivo è stato anche il comportamento del Perugia che ha avuto un solo cartellino giallo contro i tre degli avversari. Nota dolente della giornata è stato l'infortunio di Giovanni Magi che, al 27' del secondo tempo, è uscito dal campo in barella a causa di una botta ricevuta in testa da un giocatore dell'Accademia. Per fortuna non è stato nulla di grave e la società biancorossa lo ha potuto riportare a casa dopo averlo prelevato dal Pronto Soccorso di Parma.  

«Secondo me - commenta a fine partita Roberto Cirimbilli, direttore sportivo del Rugby Perugia - il Perugia ha dato segni di rinascita, giocando molti momenti alla pari mentre in altri anche mettendo sotto gli avversari. Dobbiamo lavorare sulla testa, avere più certezze e sbagliare meno. A livello fisico la squadra c'è. La Barton che ho visto oggi (ieri, ndr) è stata in partita, non ha giocato come domenica scorsa a Prato. Non siamo riusciti a vincere ma abbiamo risposto e questo è già un passo in avanti».

Domenica prossima la Barton Cus Perugia giocherà in casa contro il Firenze. L'incontro, l'ultimo che si terrà a Pian di Massiano nel 2014, sarà valido per la quarta giornata di ritorno del campionato maschile di serie A, girone 4. All'andata vinsero gli avversari con il punteggio di 22-17.

(Luana Pioppi)

Ragazze serie A