Serie A

LA BARTON PERDE CONTRO GRAN SASSO

 LA BARTON PERDE CONTRO GRAN SASSO
La Barton Cus Perugia perde contro la capolista Gran Sasso. Terza sconfitta consecutiva

 

PERUGIA - La Barton Cus Perugia perde contro la capolista Gran Sasso. Terza sconfitta consecutiva - e quarta stagionale - per i biancorossi che domenica pomeriggio, sul campo casalingo di Pian di Massiano, hanno ospitato la prima in classifica del girone 4 del campionato nazionale di rugby maschile di serie A, giunto alla prima giornata di ritorno.

Eppure la Barton era partita subito in quarta con la meta di Magi, trasformata da Del Pinto. Ma poi, come è successo anche contro la Capitolina ed il Firenze, il quindici perugino ha subito gli avversari. Poche certezze sulla mischia ordinata, touche crollata dopo l'espulsione di Pedrazzani (avvenuta al 2' del secondo tempo), gioco pessimo sui punti d'incontro, ma non solo. Si è visto un Perugia molto falloso conFaraon che ha concesso ben otto punizioni solo nei primi 40' di gioco. Nonostante tutto il primo tempo si era chiuso con il punteggio di 7-14, un gap che rendeva la partita ancora aperta a qualsiasi risultato. Decisiva è stata l'espulsione di Pedrazzani che ha costretto i biancorossi a giocare tutta la seconda parte dell'incontro in 14. Fatto di cui hanno approfittato gli avversari per dominare il resto della partita.

«La situazione – commenta Alessio Fioroni, presidente del Rugby Perugia - impone una presa di coscienza da parte di tutti, incluso il sottoscritto. La squadra in campo è apparsa, come nelle ultime prestazioni, fortemente disorientata, priva di guida e di anima. Rimane il fatto che, ormai quasi certamente, rientreremo nel girone dei playout della serie A e che dovremo di conseguenza affrontarlo con la giusta determinazione e con nuovo slancio. Per fare ciò è fondamentale dare a tutto l'ambiente e alla squadra le giuste motivazioni e sicurezze. Io rimango ancora oggi convinto del fatto che il Perugia era ed è una squadra più che competitiva ed adeguatamente allestita per ben figurare in serie A. Si tratta solo, a questo punto, di rimodulare le iniziali aspettative ed organizzarsi per disputare un campionato orientato alla salvezza. Sbagliato sarebbe disperare. Rimbocchiamoci tutti le maniche e lavoriamo per la permanenza in serie A: dobbiamo farcela».

Ora la Barton, approfittando della sosta prevista dal campionato, ha 20 giorni di tempo per tirare le somme di questo inizio di stagione che l'ha vista vincere due volte e perdere quattro. La seconda giornata di ritorno, infatti, è in programma domenica 30 novembre a casa del Prato Sesto, che in classifica si trova sopra a Perugia per un solo punto. Sarà una partita decisiva per il proseguo del campionato che vedrà le prime tre classificate del girone accedere ai playoff mentre le altre ai playout. 

Gli altri risultati: Firenze - Capitolina 21-19; Accademia - Prato Sesto 71-5

Classifica: Gran Sasso Rugby (23 punti), Accademia Nazionale Ivan Francescato (17), Firenze e Capitolina (16), Prato Sesto (10), Barton Cus Perugia (9).

(Luana Pioppi)

Under 18