Serie A

Barton Cus Perugia - Rangers Rugby Vicenza 8 - 23

Barton Cus Perugia - Rangers Rugby Vicenza 8 - 23
L'esordio in serie A non sorride alla Barton Cus Perugia che domenica pomeriggio, sul campo casalingo di Pian di Massiano, ha dovuto cedere il passo ai Rangers Rugby Vicenza, formazione non nuova alla categoria e che lo scorso anno...

 

Perugia: Magi, Milizia (Speziali), Masilla, Faralle, Biconne, Gioè, Corbucci, Bresciani (Della Ciana), Davey, Rossetti (Ferraris), Giorgetti (Nicolli), Renetti, Biondi (Gatti), Zorzetto, Di Vito (Palazzetti). A disp.: Mariottini, Lamanna. All.: Tagliavento. Vicenza: Marchiori, Iotti (De Toni), Herenù, Tonello, Lucchin (Gallo), Doglioni, Bonuomo, Torregiani (Traverso), Pelizzari (Stanica), Santinello, Fracca, Rizzo, Pogni, Cenghialta, Furegon. A disp.: Bertuzzo, Meggiolaro, Amura. All.: Serventi. Punti Perugia - Meta: 28'st Davey. Calcio piazzato: 5'pt Faralle. Punti Vicenza - Mete: 7'pt Iotti, 10'st Stanica, 19'st Torregiani. Trasformazione: 10'st Tonello. Calci piazzati: 16'pt e 40'pt Tonello. PERUGIA - L'esordio in serie A non sorride alla Barton Cus Perugia che domenica pomeriggio, sul campo casalingo di Pian di Massiano, ha dovuto cedere il passo ai Rangers Rugby Vicenza, formazione non nuova alla categoria e che lo scorso anno ha chiuso il girone B del campionato conquistando la terza piazza. Netto è stato il dominio avversario mentre i biancorossi sono entrati in partita solo nel finale riuscendo a mettere a segno una meta grazie al britannico Benjamin Davey. Qualche errore di troppo in mischia e qualche palla persa, inoltre, non hanno permesso alla Barton di realizzare qualche punto in più. Eppure la partenza sembrava buona visto che i biancorossi hanno aperto con un calcio piazzato dell'argentino Ezequiel Faralle, realizzato al 5' del primo tempo. Ma poi più nulla. Solo il Vicenza è stato efficace riuscendo a mettere a segno tre mete, di cui una trasformata, e due calci piazzati vincendo per 23-8. Il presidente del Cus Perugia, Alessio Fioroni, al termine dell'incontro ha dichiarato: "Conosco la squadra sufficientemente per dire che quella vista oggi (ieri, ndr) non è il vero Perugia, almeno così mi auguro. Il Vicenza ha meritato la vittoria, giocando meglio di noi e non sbagliando una palla, al contrario nostro, che abbiamo sprecato oltre misura. Avrà giocato l'emozione dell'esordio ma il Perugia deve mettersi in testa che di partite come questa ne farà molte altre, con squadre forti ed esperte. Non ci si può permettere di sbagliare quanto lo si è fatto oggi, perché le occasioni sono poche e non ti regala niente nessuno. Spero, mi auguro che quanto accaduto oggi non si ripeta. In ogni modo, non è il caso di drammatizzare, la partita di oggi ci serviva per prendere le misure ed abbiamo capito che sarà dura se non si cambia modalità di approccio alla gara". Anche Federico Bevilacqua, direttore generale con delega alle squadre seniores, ha sottolineato che "abbiamo pagato lo scotto di una nuova categoria. Vicenza - ha proseguito - è più organizzato e messo meglio in campo. Questo anche grazie al fatto che loro conoscono già questa categoria, nuova per noi. Di certo Perugia ha ancora molto da lavorare, soprattutto nella touche e nella mischia dove siamo partiti così così nel primo tempo e migliorati nel secondo, soprattutto in mischia ordinata. Nel complesso abbiamo vinto pochi palloni e di qualità. I nostri avversari, invece, soprattutto all'inizio del secondo tempo hanno spinto sull'accelleratore ed alzato il ritmo senza darci modo di contrastarli. In questo frangente si è vista la differenza di esperienza. Un gap che speriamo di colmare al più presto". Nota positiva della giornata è stata la bella cornice di pubblico che ha assistito alla partita. In settimana coach Andrea Tagliavento lavorerà soprattutto in mischia e nel possesso palla in vista della partita di domenica prossima quando la Barton affronterà, in trasferta il Prato Sesto, altra squadra neo promossa che fino alla scorso stagione militava nello stesso girone di Perugia in serie B. Si tratta di un match ostico. Anche lo scorso anno le due formazioni si aggiudicarono una partita a testa. Risultati serie A (girone 2) prima giornata: Valsugana Padova - UR PratoSesto 45 – 08 (5-0); Barton Cus Perugia - Rangers Vicenza 8 – 23 (0-4); Cus Genova - Zhermack Badia
(Luana Pioppi)

Under 18